Voxart usa carta riciclata Crush!

La Terra è nostra madre e ci offre frutti e materie prime in abbondanza per permettere lo sviluppo durante la vita dell’uomo. Per questo va rispettata!

Questo video di YouTube non è visibile fino all'accettazione dei cookie di "funzionalità aggiuntive". Se vuoi vederlo cambia il tuo consenso e poi ricarica la pagina.

Come già sapete, noi di Voxart ci spremiamo le meningi intere giornate (non sembriamo stanchi?!?!?)  per coltivare nuove idee e nuove soluzioni per i mercati dei nostri clienti, ma per farlo rispettiamo l’ambiente e evitiamo gli sprechi.

E’ per questo che per sviluppare alcuni nostri progetti utilizzeremo d’ora in poi la carta riciclata Crush ideata da Favini S.r.l., l’azienda presente sul mercato della carta da ormai 100 anni, con origini risalenti circa al 1736.

Crush è la nuova gamma ecologica di Favini realizzata con sottoprodotti di lavorazioni agro-industriali che costituiscono fino al 15% della cellulosa proveniente da albero.

Comunemente utilizzati come integratori in zootecnica, combustibili per la produzione di energia o eliminati in discarica, i residui di agrumi, kiwi, mais, caffè, olive, nocciole e mandorle vengono utilizzati da Favini come materia prima nobile trovando un impiego alternativo al tradizionale. I materiali sono visibili sulla superficie della carta e donano un aspetto tattile inusuale.

Le carte sono certificate FSC, senza OGM, contengono il 30% di riciclato post consumo e sono realizzate con 100% energia verde autoprodotta. Il prodotto ed il processo produttivo sono protetti da brevetto europeo. Utilizzando scarti agro-industriali e 100% energia verde, la carbon footprint è ridotta del 20%.

Ancora non conoscete questa realtà?

Visitate il sito www.Favini.com e scoprite nel dettaglio le opportunità che vi offre questo nuovo formato cartaceo, piacevole alla vista e al tatto, ma soprattutto ecosostenibile!