Snapchat è un social network nato da un’intuizione semplice, ma che sta cambiando radicalmente il paradigma di comunicazione che conosciamo. Un servizio di messaggistica con cui scambiare “Snaps” ossia foto e video, con i contatti aggiunti.

“Questo messaggio si autodistruggerà”

È una famosa frase da film di azione, ma rappresenta appieno quello che succede realmente ai messaggi ricevuti su Snapchat che, poco dopo essere stati visualizzati, scompaiono automaticamente, non solo dal vostro smartphone o tablet, ma anche dal server di Snapchat.

Questo video di YouTube non è visibile fino all'accettazione dei cookie di "funzionalità aggiuntive". Se vuoi vederlo cambia il tuo consenso e poi ricarica la pagina.

Più di 200mila utenti sono attivi su questo social media in tutto il mondo e 673mila in Italia. Il cuore degli utenti italiani di Snapchat ha tra i 16 e i 25 anni ed è in gran parte femminile. In America Snapchat è già molto più popolare di Facebook tra i teenager e gli universitari. Il 19% di loro lo considera il social network più importante.

Vengono condivise più foto su Snapchat che su ogni altro social network.

Aspetta un attimo…. Oh! Sono appena state condivise quasi 9mila foto in questo momento su Snapchat.

Il 30% dell’utenza mondiale di Snapchat è rappresentata dai Millennials che, prediligendo contenuti autentici, vedono in Snapchat il modo migliore per veicolarli.

Il marketing, attuale e futuro, ha come strumento imprescindibile lo smartphone. L’utenza di Snapchat è totalmente su piattaforma mobile e, non a caso, è esattamente il tipo di utenza che la maggior parte delle strategie di marketing va a ricercare.

Solo l’1% dei brand è su Snapchat al momento, questo vuol dire che la concorrenza non sta sfruttando al meglio la piattaforma. Portare ora un brand su Snapchat significa essere all’avanguardia quasi al pari dei brand che hanno aperto una pagina Facebook 8 anni fa.

I followers possono iniziare a seguire l’azienda attraverso uno username o un QR code. La ricerca che l’utente deve effetturare assicura all’’azienda follower realmente interessati al brand, così da poter attivare comunicazioni adatte a migliorare il customer engagement, come contest e contenuti di backstage.

Dal punto di vista delle aziende è necessario pensare ad ogni snap come ad una brand experience. Il limite dei 10 secondi (o meno) per comunicare il proprio messaggio obbliga le aziende a girare contenuti in tempo reale che creino reazioni autentiche.

Per lo spettatore, invece, questo limite temporale crea un senso di urgenza, una sorta di corsa al contenuto. L’utente ha solo 24 ore per vederlo e condividerlo, oltre questo periodo il contenuto andrà distrutto.

Le aziende devono entrare nell’ottica istantanea di Snapchat e abbracciare il limite temporale. Utilizzare questa funzionalità per creare interesse intorno ai propri prodotti. I follower faranno di tutto pur di vedere i contenuti prima che scompaiono!

Ecco 5 semplicissimi steps da seguire per intercettare l’interesse dei follower su Snapchat:

  • Seguire grandi influencer in modo da avere idee e imparare nuove strategie.
  • Usare gli altri social network per portare nuovi follower sul profilo snapchat aziendale.
  • Essere creativo e postare contenuti esclusivi che i tuoi follower vogliano vedere e condividere.
  • Scegliere la giusta fascia oraria per pubblicare gli snap.
  • Organizzare contest e offrire dei premi ai follower che creano snap sull’azienda.

Snapchat ha aggiunto una nuova ed interessantissima funzione di recente, che lo rende ancora più prolifico e diverso dai suoi competitor: sono ancora in pochi a sapere dell’esistenza dei geo-filtri sponsorizzati. Questi filtri cambiano in base al luogo in cui ti trovi nel momento in cui scatti la foto e sono quindi relativi ad uno specifico spazio geografico, con una durata di tempo limitata e che si attivano solo in determinati punti della città o parti del mondo. Possono essere pensati anche in occasione di eventi speciali di un locale, di un negozio, o di quanto altro. Una funzione utile ed indispensabile per i brand per far crescere la loro visibilità, oltre che per divertirsi tra amici.

Questo video di YouTube non è visibile fino all'accettazione dei cookie di "funzionalità aggiuntive". Se vuoi vederlo cambia il tuo consenso e poi ricarica la pagina.

Le lenti possono essere applicate su video e immagini come degli stickers per inserire elementi divertenti negli snap pubblicati. Le aziende hanno la possibilità di creare i propri stickers e metterli a disposizione degli utenti per favorirne la condivisione e migliorare il customer engagement.

Una delle potenzialità del video marketing su snapchat è inoltre offrire sconti esclusivi.: considerato che gli snap sono disponibili solo per 24 ore, si rivelano lo strumento perfetto per veicolare promozioni temporanee e per coinvolgere i clienti.

Cosa aspettate quindi? Snappatevi in fretta! É facile essere già OUT in questo mondo così innovativo e competitivo! Restate sempre connessi ed aggiornati!

Infografica-snapchat