L’ albergo più bello del mondo

Da qualche anno a questa parte, la comunicazione pubblicitaria e gli stessi prodotti pubblicizzati, hanno spostato il messaggio verso quello che è l’aspetto più emotivo e partecipativo della cosa.

Nei corsi di marketing sentirete spesso parlare di non vendere prodotti ma “esperienze”, di dare al consumatore il mezzo per vivere qualcosa che va a soddisfare un’aspettativa maggiore rispetto al semplice acquisto.

Dopo questa premessa capita un’interessante applicazione di questa teoria di marketing utilizzata da un famoso brand che ha colpito nel segno con un suo prodotto.

Un piccolo spot chiamato “The finest hotel in the world” mostra diversi paesaggi naturali, bellissimi e incontaminati, riportando una piccola scritta che si rifà pienamente alla descrizione delle stanze di un classico  albergo ma esponendo  al tempo stesso la caratteristica del luogo: “Adatta per le coppie”, “Con vista panoramica”, “Con piscina esterna”. Ecc.

Naturalmente non è difficile intuire che la piscina esterna è uno splendido lago immerso nella natura, infatti qui scopriamo che l’oggetto pubblicizzato è una linea di saccoapelo chiamata Sleepin’Bed appunto della nota marca per l’outdoor  Quechua Sports Equipment.

Emozione, musica e quella voglia di natura che spesso diventa un bisogno per chi vive in città trasmessa in pochi secondi con annessa voglia di saccoapelo e weekend all’aria aperta.

albergo-piu-bello-mondo-1

albergo-piu-bello-mondo-2

albergo-piu-bello-mondo-3

albergo-piu-bello-mondo-4