Voxart goes to London: Aram Design

Siamo a Covent Garden, precisamente sulla Drury Lane.

Percorrendo l’angolo della strada,la mia attenzione viene catturata dalla vastità di rimandi al design contemporaneo e del passato che allestiscono la vetrina.

Londra, la città più cool d Europa, la city dallo spirito libero che fa di essa uno dei massimi centri della creatività contemporanea, viene rispecchiata anche qui. Sono da ARAM DESIGN.

Entro e scopro altro…

Dal 1961 quando il negozio era sulla Kings Road, l’obiettivo e’ stato quello di portare il meglio del design moderno di tutto il mondo a Londra.

Lo showroom si sviluppa su quattro piani, raccontando e mostrando la più vasta gamma di accessori, mobili, illuminazioni, tappeti provenienti dall ’ Inghilterra e dal mondo intero.

Cassina,  Fritz Hansen, Knoll International, Vitra, Eileen Gray’s designs, per cui Aram ha la licenza mondiale.

Continuando con il Made in Italy troviamo Alessi, Arketipo, Artemide, Fontana arte, MDF Italia, Poltrona Frau, Zanotta

La vasta esposizione, ci spiegano i designer di interni, aiuta a facilitare la scelta della realizzazione del progetto, sia per gli architetti che per i singoli clienti.

Al piano superiore si trova la Aram Gallery, dove la famiglia continua la propria tradizione: esplorare e scovare i nuovi talenti, designer e tendenze dell’arte contemporanea.

La Galleria e’ uno spazio unico nel suo genere a Londra, dove sono state curate mostre periodiche che introducono lavori sperimentali con alcuni dei design più promettenti del mondo.

Dal 14.09 al 27.07 troverete l’installazione di Eley Kisihimoto in collaborazione con Narumi Ceramics, Clarcks, MYB Textiles.

This is London…  

voxart-goes-to-london-aram-design-1

voxart-goes-to-london-aram-design-1

voxart-goes-to-london-aram-design-1

voxart-goes-to-london-aram-design-1

voxart-goes-to-london-aram-design-1

voxart-goes-to-london-aram-design-1

voxart-goes-to-london-aram-design-1

voxart-goes-to-london-aram-design-1

voxart-goes-to-london-aram-design-1

 

di , Project Manager @ Voxart
Seguimi su Twitter oppure aggiungimi su Google Plus