MusicalZoo: il Castello di Brescia accoglie la cultura underground

Al via oggi alle ORE 18:00 nel Castello di Brescia il MUSICALZOO 2015, manifestazione musicale, che celebra la cultura urbana e underground. Giunta alla settima edizione, oltre al ricchissimo programma musicale offerto, quest’anno la kermesse darà molto più spazio all’arte contemporanea con istallazioni, performance, conferenze e proiezioni. Sono attesi circa 100 artisti tra musicisti, dj ed esperti, distribuiti in più aree denominate: Live stage, Clubarea e ExpoZOOne. Ovviamente i nomi illustri non mancheranno, per un festival che si dimostra in grande crescita.
Molto interessante anche il concept di questa edizione, cui protagonisti sono degli animali ibridi appositamente creati graficamente: un’immagine che vuole ricordarci il periodo in cui il Castello ospitava lo Zoo comunale e che finisce anche per suggerire una figura mitologica riletta in chiave post-moderna.

musica-zoo

La manifestazione è stata anticipata da un’eccellente campagna pubblicitaria, sia sui social – con video trailer dell’evento – sia con il mai fuorimoda stickering per le vie del centro. Inoltre è stato lanciato l’hashtag #beyondspecies: un riferimento che pare voler sensibilizzare verso un ulteriore passo evolutivo (interiore) e che ci invita ad utilizzare musica e arte per sovrastare i concetti convenzionali di specie, moda, razza e unirsi in un unico amore sconfinato per queste nobili forme di espressione.
Dunque appuntamento oggi alle 18:00 per l’apertura con l’ambizioso progetto “6PM Your Local Time in Europe” in collaborazione con Link Art Center, struttura riconosciuta a livello internazionale con sede bresciana che si occupa di arte e di new media; l’idea è quella di inaugurare nello stesso preciso istante (6pm su quattro fusi orari) diverse iniziative dedite all’arte contemporanea come mostre, musei e manifestazioni analoghe alla nostra. Tutto ciò per creare una coesione artistica senza precedenti, anche grazie all’ennesimo hashtag #6PMEU, che convergerà tutto il materiale in un server chiamato expoZOOne che, a sua volta, trasmetterà su un maxischermo.
In serata spazio alla musica nella clubarea con il compositore FILASTINE che con la sua elettronica contaminata dalle diverse influenze urbane proporrà uno show d’avanguardia anche a livello visivo.
Domani 23/7 su livestage sarà il turno dei VERDENA, che non hanno esitato ad elogiare (tramite post su facebook) la splendida cornice che li accoglierà: tanta è l’attesa per questa prima esibizione di una delle band alternative italiane più note e seguite dell’ultimo decennio. Che uscirà con del nuovo lavoro Endkadenz Vol. 2 in store dal 28 Agosto.
Venerdì 24/7 sarà il turno del live show degli AUCAN, gruppo bresciano di musica elettronica che sta conquistando il mercato estero con una miscela esplosiva di noise rock, dub e grime.
Sabato 25/7 gli inglesi PINS infiammeranno il festival con il loro energico British Rock
Per concludere domenica 26/7 con i TRAIN TO ROOTS sul livestage e i bresciani FRATELLI QUINTALE, reduci dal nuovo video di “Verso l’uscita”, sul clubstage.

mzooclubarea